WRITERS #2: da non perdere l’incontro con Annarita Briganti

Io sono quella che non vuole perdersi nessun evento, lo sapete. Che sia di design, moda, fotografia, a carattere letterario o editoriale. Io voglio sempre esserci. Per scoprire, conoscere, confrontarmi, ammirare, insomma, far girare il cervellino. Il numero di newsletters a cui sono iscritta sta crescendo notevolmente e, sebbene alcune mi sfuggano nella marea di mail che mi arrivano ogni giorno, quelle che catturano la mia attenzione si trasformano sempre in pacchi di fogli di comunicati stampa che sistemo in ordine di data sulla mia scrivania. 

Così, mentre navigo tra offerte speciali, annunci di mostre, inviti a presentazioni di libri, scopro, all’alba della mia appena-nata avventura nella “capitale” milanese, un evento davvero interessante. Mi rammarico solo di non averlo notato prima. Il 7 e l’8 Febbraio proprio a Milano si terrà il Writers Festival #2, dove gli scrittori (si) raccontano.

“Non è un festival né una fiera,
né un triste convegno sulla crisi dell’editoria e della cultura,
ma un circo letterario narrativo, nel senso più serio e divertente del termine.
L’occasione per ritrovarsi assieme in due giorni di incontri e racconti”

Schermata 2015-01-29 alle 21.12.31

Ma precisamente, DOVE?

Club Milano scrive: “Due pomeriggi, per all’incirca 30 incontri, con 50 protagonisti e 1200 metri quadri di allestimento in quella suggestiva cornice che sono i Frigoriferi Milanesi: questo è in estrema sintesi Writers #2. Gli scrittori (si) raccontano […] Tra le novità tanto attese di questa edizione 2015 c’è la presenza del premio Pulitzer per la narrativa, la scrittrice di origine indiana Jhumpa Lahiri che qui presenterà il suo ultimo libro In altre parole (ed. Guanda)”.

Schermata 2015-01-29 alle 21.19.45

Numerosi gli eventi, tra cui L’ora dell’esordiente, in cui i nuovi autori raccontano la loro prima esperienza editoriale dialogando con chi li ha affiancati e accompagnati nel percorso; Writers Kid , l’area dedicata ai più piccoli che, attraverso laboratori, spettacoli e letture teatrali, potranno avvicinarsi in modo giocoso all’universo libri; Ritratti corsari, una raccolta, non certo esaustiva, di fotografie che raccontano la società di scrittori italiani (ma non solo).

Ma quello che mi incuriosisce maggiormente – e anche il nome fa un certo effetto – è Sbatti la foto in copertina, che appunto presenterà alcuni scatti di grandi fotografi che sono serviti per le copertine di altrettanti libri – l’allestimento prevede che la foto originale e la relativa copertina siano affiancate. E’ uno dei miei “sogni nel cassetto”, quello di progettare le copertine per i libri.

Schermata 2015-01-29 alle 21.58.40

Clicca sull’immagine per scoprire il programma completo


E con piacevole sorpresa, ho scoperto anche che la cara Annarita Briganti – che stimo molto – autrice di Non chiedermi come sei nata, sarà presente all’evento (sabato 7 Febbraio alle ore 17.30, presso il Binario) e dialogherà con Rossella Canevari, Anna Gioria e Roberta Schira. Ve ne parlo perchè ho avuto l’onore di partecipare ad una delle – sempre più intriganti e stimolanti – #lettureemozionali ideate da PerfectBook, nella quale abbiamo potuto confrontarci con le emozioni – molto profonde – della scrittrice e della sua Gioia.

Schermata 2015-01-29 alle 22.06.10

“Questa storia comincia un mattino, al mare d’inverno. Gioia è andata a correre presto ed è sul lettino di una spiaggia francese quando tutto accade. Un incendio nel ventre e lei si ritrova in un ospedale straniero dove scopre di aver perso un bambino che non sapeva di aspettare. Da quel momento niente sarà più come prima. Giornalista culturale freelance di un importante quotidiano italiano, Gioia Lieve capisce di desiderare la maternità, di volere una figlia dal suo fidanzato storico Uto…”

Schermata 2015-01-29 alle 22.13.38

Se vi ho incuriosito, QUI trovate lo Storify completo

Un argomento toccante, delicato. Un libro “pieno di Gioia che mi ha cambiato la vita. Sogni speranza sempre”, come dice Annarita Briganti. Un romanzo che ci spiega come la speranza non debba mai venire meno, nonostante uno Stato che vieta ad una donna il suo istinto più grande, l’essere madri. Gioia è forte, Gioia è coraggiosa, Gioia è una storia che non ha ancora una fine.

Schermata 2015-01-29 alle 22.26.39

Vi aspetta a Milano!


Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...