Ho letto un libro ILLEGGIBILE

Il bello è che, per capire il perchè sia illeggibile, dovete leggerlo.

Ho letto molte critiche in merito a questo libro, ma io ho voluto comunque raccogliere la sfida. Non perchè io voglia per forza salvare la sua reputazione – anche perchè non so neppure se consigliarlo (o meglio, non so a chi consigliarlo). Eppure io dico che un tentativo per leggerlo bisognerebbe farlo. Perchè sotto il suo surrealismo contorto, ci sta una metafora bellissima, forse nemmeno troppo complicata.

Tutti i protagonisti – le cui vite si incastrano in un susseguirsi di coincidenze – sono alla ricerca di una spiegazione circa la loro precaria esistenza: “una donna stregata dal potere dell’inchiostro, un libraio ossessionato dal tradimento della moglie, un matematico reso folle dalla perdita del figlio, un editore che non ha mai letto un libro per intero e uno scrittore frustrato”. Vogliono il Motivo, lo esigono, lo bramano.

inch

Ecco, il libro è Inchiostro di Fernando Trias De Bes. Quasi dimenticavo di dirvelo. 

E’ scorrevole, scritto con una maestria che non nego, non troppo lento, incalzante in molti punti. Le storie si intrecciano, si scontrano. Un cerchio vorticoso che si chiude con un finale da interpretare.

LEI

IL LIBRAIO

L’AUTORE

LO STAMPATORE

IL CORRETTORE DI BOZZE

L’EDITORE

LEI

Tutti rincorrono il desiderio di scrivere il Libro che risolverà qualsiasi problema. Ma il focus non sta in cosa ci sarà scritto (“Come vede siamo circondati da delle frasi, duemila per l’esattezza.Le ho selezionate, una a una, nell’arco di cinque anni. E poi le ho appese qui, dietro di me, alle sue spalle, su tutte le pareti della casa… mi ci è voluto del tempo, ma ora sono finalmente nell’ordine giusto […] sono il risultato di una ricerca scientifica. Corrispondono ad un algoritmo segreto, a una soluzione”), bensì in come sarà scritto (“Non è importante il colore, Il libro deve poter essere letto ma non conservato […] dopo la lettura, il libro dovrà cessare di esistere, non dovrà restarne traccia”). L’inchiostro deve essere speciale, deve poter essere all’altezza del contenuto, anzi elevarlo. E’ così che partono le ricerche alla scoperta del liquido migliore da cui intingervi le Parole effimere, finchè: “non c’è alcun dubbio, possiamo smettere di cercare: questo è il motivo ultimo, la ragione di ogni cosa…”; avevano trovato l’Inchiostro Effimero. Quale sia questo inchiostro, lo lascio scoprire a voi.

Quello che mi preme sottolineare è che questa storia, al di là delle stramberie compiute dai personaggi, vuole essere un chiaro rimando al senso stesso della Letteratura, al suo potere di rinsavirci, consolarci, rallegrarci, alleviare i nostri dolori, sconfiggere i nostri turbamenti, superare le paure. Un tributo a chi riesce a trovare le Risposte nel suo inchiostro divino. 


Schermata 2015-04-18 alle 17.26.22

A chi è MESSAGGERO per #ioleggoperchè e, come me, sarà presente a questo incontro a Milano, batta un colpo, che magari ci si ritrova 🙂

Buon weekend e buone letture!


Annunci

8 pensieri su “Ho letto un libro ILLEGGIBILE

    • simonamanganoni ha detto:

      Come ho scritto, non so se consigliarlo perchè è molto particolare! Però posso dire che, proprio per la sua singolarità, non mi è sembrato così male!

      Corro subito a vedere la tua nuova dimora 🙂 Sicuramente continuerò a seguirti e colgo l’occasione per farti i complimenti!

      Buon lavoro e buone letture ❤

      Liked by 1 persona

    • simonamanganoni ha detto:

      Io l’avevo preso su Amazon e, se non ricordo male, si trova anche in formato Kindle! Ricordo che ero proprio andata alla ricerca di libri poco conosciuti, e infatti l’ho comprato insieme ad un altro libro di una sensibilità eccezionale (“Quando cadrà la pioggia tornerò” di un certo Ichikawa)!

      Mi piace

      • simonamanganoni ha detto:

        Io pure ce l’ho in cartaceo, perchè certi libri devo proprio sentirli sulla pelle. E ultimamente il mio Kobo sta prendendo un pò troppa polvere.
        Ancora oggi mi chiedo come mai non abbia svettato le classifiche mondiali! Lo trovo un capolavoro! Surreale, ma indimenticabile.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...